Musée des confluences

Noi e il carcere

Una serie di incontri con esperti ed operatori dell’ambiente carcerario a margine della mostra Carcere, oltre i muri (Prison, au-délà des murs)

Che idea ci facciamo del carcere, di coloro che vi rinchiudiamo, di coloro che vi lavorano? Che impatto ha tale immaginario sul nostro modo di fare giustizia e di applicare la legge? In che modo il nostro sistema punitivo ci informa sulle società in cui viviamo?

Il percorso, composto da conferenze, tavole rotonde e seminari che stimolano la partecipazione attiva, offre l’opportunità di incontrare esperti di varie discipline e personalità di diversi profili operanti sul campo. Giuristi, sociologi, filosofi, storici, geografi, artisti, attivisti, membri del personale penitenziario, avvocati ed ex detenuti evocano a turno la questione dello spazio e del tempo, delle politiche carcerarie e di ciò che queste dicono su di noi, sulla coabitazione nei luoghi di reclusione, sulla salute, sulla sorveglianza di massa, sulle stimmate del carcere o sulla possibilità di prevedere delle alternative al sistema carcerario così come lo conosciamo noi oggi.