Musée des confluences

Allarme, Competenza e Democrazia

Martedì 5 dicembre | dalle 11,00 alle 13,00 e dalle 14,00 alle 18,30

Giornata di studio in francese.

Gli scienziati fra allarmi, lobbisti e poteri pubblici: una lotta di potere contro la sanità?

Il 28 novembre del 2016 quasi 100 scienziati firmavano un testo pubblicato da Le Monde allo scopo di denunciare in modo compatto il pericolo costituito dalle sostanze che alterano il sistema endocrino, l’istillazione del dubbio da parte degli industriali e la debole restrizione nei loro confronti che sta per essere firmata a Bruxelles. La scienza, protettrice dei popoli, che lancia allarmi fondati, si scontra con il muro dei lobbisti industriali in merito alla regolazione, o la soppressione, delle sostanze che alterano il sistema endocrino. Chi sono i veri protagonisti? Che cosa accade realmente fra di essi? Come circolano i discorsi fra questi attori in disaccordo? Come imporre l’autorità di un argomento scientifico, fra interessi e valori? In che modo si costruiscono le griglie di interpretazione collettiva attorno a un problema pubblico?

In collaborazione con
Francelyne Marano, professore emerito di biologia cellulare e di tossicologia all’università di Parigi Diderot. Partecipa attivamente ai diversi programmi nazionali salute-ambiente
Frédéric Denhez, giornalista, France Inter

Sessione di dediche presso la libreria del museo alle ore 18.

Elément scénographie - La pollution atmosphérique ©Les Muséastes