Musée des confluences

Festival Les UtoPistes: circo Floe

Sabato 9 giugno | ore 15:00 | ore 17:00

Il Floe è un pezzo di ghiaccio marino di dimensioni piuttosto ampie che si ispessisce e forma la banchisa. Qui, un uomo si troverà in contatto con questo sorprendente rilievo, che dovrà attraversare per potersi salvarsi. L’esplorazione di questa terra incognita delinea una drammaturgia, una poetica dell’azione quando quest’uomo appare e scompare a seconda delle asperità della scultura: caduta, arrampicata, attesa, sospensione, scivolamento, ricaduta…

Team
Ideazione, interpretazione: Jean-Baptiste André
Design della scenografia: Vincent Lamouroux
Costruzione: laboratori della Comédie de Saint-Etienne, CDN e Vincent Gadras.
Collaborazione artistica: Mélanie Maussion
Costumi: Charlotte Gillard
Gestione generale della compagnia: Joël L’hopitalier
Gestione della tournée: David Lecanu, Julien Lefèvre, Erwan Masseron
Fotografo associato: Nicolas Lelièvre
Amministrazione, produzione: Muriel Pierre
Diffusione: Geneviève Clavelin


In collaborazione con il festival Les UtoPistes, dal 31 maggio al 9 giugno 2018.

Produzione Association W
Assistenza alla creazione della DRAC Bretagne, del Consiglio regionale della Bretagna e della Città di Rennes
Coproduzioni e supporti: La Comédie de Saint-Etienne – Centre Dramatique National, Centre Pompidou – Metz, L’Amphithéâtre – Pont-de-Claix, Les Tombées de la Nuit – Rennes, Le Grand Logis – Bruz, Le Fourneau - Centre National des Arts de la Rue – Brest, Itinéraires Bis - Côtes d’Armor, Le Triangle, Cité de la Danse – Rennes, Teatro ONYX – Città di Saint- Herblain / Il progetto ha il sostegno dell’Association Beaumarchais – SACD. Con il supporto di Spectacle Vivant en Bretagne.

©N.Lelièvre