Musée des confluences

Grande ballo “poussière”

Giovedì 7 novembre | dalle ore 18:30 alle 22

Vibrate al magico ritmo delle danze e delle percussioni del Burkina Faso. Questa serata di festa rende omaggio al balafon, strumento emblematico dell’Africa occidentale, nelle sue applicazioni tradizionali e contemporanee, e propone delle visite insolite della mostra Il mondo in testa, la donazione Antoine de Galbert.

Ore 18:30 | Avviamento alla danza mandinga
Animée par les danseurs et danseuses du groupe Les Parissi

Ore 20 | Concerto danzante
1a parte: Jahkasa e la Balafon Reggae Band

Con Karim Sanou Jahkasa, balafon, chitarra, voce
Francis ‘Picket’ Dstchoutezo, basso
Wendpanga Kevin Ouedraogo, batteria
Dembele Issouf, percussioni, balafon
Nihani Sanou, balafon solista
Serwa Augustina, voce
Jonathan Tapsoba, chitarra solista
Augustina Serwa Frempong, voce

2ème partie : Harouna Dembele et Les Parissi
10 artisti percussionisti e ballerini sul palco

Con Dembele Harouna, djembe e voce
Dembele Fatogoma, dum-dum
Dembele Abdoulaye, balafon e n’goni
Coulibaly Kadi, voce e danza
Ouattara Boureima, danza
Dembele Sekou, djembe
Dembele Fanta, voce e danza
Konate Aboubacar, balafon solista
Diarra Ousmane, djembe
Diarra Karamogo, dum-dum


Nell’ambito di Les Nuits du Faso, promosse dall'artista burkinabé Jahkasa (Karim Sanou)

© DR